Una piccola riflessione su utilizzo degli articoli con i sostantivi

Come concordare gli articoli con i sostantivi – ma cosa ci potrebbe dire la desinenza del sostantivo??? Come si concorda un articolo con un sostantivo da punto di vista della lettera iniziale del sostantivo, abbiamo visto nella lezione “gli articoli“. Invece questa lezione viene dedicata alla concordanza di un articolo con un sostantivo riferendosi alla […]

Il pronome, evitare ripetizioni inutili

Che compito ha il pronome nella frase – il pronome ci aiuta a sostituire un nome per evitare la ripetizione. Quindi il pronome può sostituire il nome di una persona, di un’animale, di una cosa ed anche può sostituire un aggettivo, un verbo ed addirittura una frase. Esistono tre gruppi di pronomi: – personali; – […]

Come si cambia verbo, prima, seconda, terza persona singolare e plurale

Il verbo è una parola variabile formata da: una radice che è la parte che non cambia e una desinenza che è la parte che cambia. La parte del verbo che cambia contiene le informazioni: di numero, di persona, di modo, di tempo e di genere. Esempio: Parlo, la prima parte “Parl” che è radice del […]

Modo congiuntivo, esprimere dubbi, incertezze, possibilità e desideri

In questa lezione scoprirete quando si usa il modo congiuntivo il suo significato. Analizzeremo tutti i tempi del modo congiuntivo con la coniugazione di verbi. Si usa quando chi parla considera l’azione espressa dal verbo come incerta, possibile, desiderata o dubbiosa. Mentre l’indicativo è il modo dei fatti certi, il congiuntivo si usa per esprimere […]

Modo condizionale per esprimere un desiderio, una possibilità

Si usa per esprimere un desiderio, una possibilità. Potrebbe essere espresso nelle frasi composte o nelle frasi semplici (indipendenti). Vediamo degli esempi: Frasi semplici (indipendenti), che funzione potrebbe avere qui il condizionale? 1. Guarderei volentieri un film. (Funzione di desiderio, cioè esprime un desiderio, la persona che lo dice) 2. Che cosa potrei fare? (Funzione […]

Modo imperativo, esprimere un ordine, un comando o un invito

Modo imperativo è il modo che si usa per esprimere un comando, un ordine, un invito, un divieto, una preghiera. Esempio: Metti la macchina al parcheggio! L’imperativo ha forme verbali solo per la seconda persona singolare, ma anche per seconda persona plurale, al tempo presente. Cioè può essere espresso con il verbo solo alla seconda […]

Modo infinito e gerundio

Modo infinito è il modo per esprimere un’azione in modo generale, cioè senza specificare la persona. Si usa: – in frasi dipendenti → Ti prego di ascoltare – dopo i verbi servili → Devo uscire .( devo è servile) – dopo i verbi fraseologici → Sto per partire. – per dare istruzioni di tipo tecnico […]

Participio passato o l’aggettivo

esprime una condizione o un’azione che riguarda qualcuno o qualcosa. Spesso è usato come aggettivo. Esempio: – Che pavimento pulito. (Qui “pulito” è aggettivo). – Hai pulito il pavimento? (Qui “pulito” participio passato) 1. Non dà informazioni sulla persona, ma esprime il numero: – il sole splendente (singolare) / i capelli splendenti(plurale). 2. Nel tempo […]

Gli avverbi, descrivere un azione

L’avverbio è una parola invariabile che ha  la funzione di determinare o modificare il significato della parola a cui si riferisce. L’avverbio può riferirsi a un verbo, (esempio: ho fatto i compiti velocemente), a un nome (esempio: neanche un bambino farebbe così), a un  pronome (esempio: perfino loro erano al cinema) o a un altro […]

Le forme del verbo, riflessiva, passiva e attiva

Il verbo ha tre forme: 1. attiva Esempio: Io parlo. (il soggetto “io” compie l’azione, quindi forma attiva, parla proprio io.) 2. passiva Esempio: Io sono sgridato. (il soggetto “io” subisce l’azione, infatti io sono sgridato, ciò qualcuno mi ha sgridato, nonché io sgrido, ciò svolgo azione.) 3. riflessiva Esempio: Io mi lavo. (qui l’azione […]

Verbi impersonali, nessun riferimento alla persona

La maggior parte dei verbi si riferisce a una persona ben precisa come : mangi → tu mangi parlano → loro parlano Esistono però dei verbi che non si riferiscono a una persona o cosa determinata, ma indicano un fatto in se stesso senza precisare chi compie l’azione. Questi verbi si chiamano impersonali e si […]